INSIEME

INSIEME sosteniamo gli ospedali di Bologna, il personale ospedaliero in prima linea nella lotta al Covid-19 e tutti i pazienti che ogni giorno vengono curati

Per gli ospedali

Ecco ciò che facciamo per essere a fianco degli ospedali bolognesi grazie alle vostre donazioni

L'attività dei volontari

All’ingresso dei padiglioni 2, 5, 25 e 28 accolgono pazienti e famigliari per garantire un accesso sicuro e aiutarli a sbrigare le pratiche necessarie. Ma non solo: consegnano i pasti ai medici in servizio fuori dall’ospedale, fanno visita ai pazienti nelle strutture per l’accoglienza e sostengono la diffusione della lettura in reparto

Per il personale

I servizi attivi per sostenere concretamente il personale, ogni giorno

Per i pazienti

Insieme offriamo un alloggio a pazienti e famigliari che vengono a curarsi a Bologna

Dono anch'io

Mille modi per partecipare ed essere “più forti insieme”

Grazie

Le esperienze della solidarietà nelle parole delle donne e degli uomini che lavorano in prima linea

Grazie mille per il vostro lavoro! Il vostro contributo sta rendendo a noi sanitari questo brutto periodo piu agevole!

Francesco Caputo

Infermiere

Vorrei ringraziare tutte le persone e i volontari della Fondazione che si sono dimostrati sempre disponibili e gentili: persone sconosciute e che forse non conoscerò mai, ma che ringrazio di cuore per quello che hanno fatto…tutto questo però non sarebbe stato possibile, se non ci fosse stato chi donando ha dato loro gli strumenti per farlo…grazie!

Davide

Infermiere

Il vostro supporto durante questo periodo è stato concreto e fondamentale per permetterci di lavorare meglio. Io ho usufruito del servizio spesa, fondamentale quando uno deve pensare a se stesso e alla famiglia. Grazie davvero a tutti voi.

Rojas Fabiola Lorena

Medico

Io sto usando la possibilita’ della spesa e per questo vi ringrazio perche’ essendo la mia una famiglia numerosa e con persone a rischio (sia per patologie e alcuni per età) evito di andare al supermercato troppe volte quindi limitando al meno possibile il rischio . Grazie ancora.

Orietta Battistini

Tecnica

Grazie mille per questa opportunità, davvero è stato di grande aiuto per tutti noi operatori neoassunti. Sicuramente il fatto che state creando un nuovo servizio per aiutarci a trovare un alloggio definitivo non sapete quanto mi rincuora perchè è davvero difficile in questo momento. Grazie ancora infinitamente

Mario Pio Papagno

Assistente sociale

Scrivo a nome mio e di mia moglie, entrambi medici del policlinico con due figlie di 10 e 12 anni. Abbiamo usufruito della possibilità di fare la spesa e di ritirarla presso il nostro policlinico. Abbiamo già avuto modo di ringraziare la Fondazione per la splendida e utilissima iniziativa che ci ha permesso di recuperare del tempo con le nostre figlie che sono state costrette a diventare “grandi” prima del tempo e rimanere gran parte della giornata senza compagnia.

Lorenzo Fuccio

Medico

Sono un’infermiera neoassonta e volevo semplicemente dirvi grazie! Grazie per avermi accolta, seguita, indirizzata all’inizio di questa nuova avventura.. Grazie perché senza di voi sarei stata persa, non avrei saputo dove andare, dove alloggiare.. Grazie per tutto quello che state facendo per me e per i miei colleghi, per tutte le iniziative, i servizi che avete a disposizione! #Piùfortiinsieme

Elisa Clovis Bruno

Infermiera

Non potendo più rimanere a casa con la mia famiglia, l’alloggio messo a disposizione e l’essenziale servizio di spesa on-line mi ha permesso di fare il periodo di quarantena in totale sicurezza. Grazie mille a tutti coloro che hanno reso possibile tutto ciò

Sonia

Operatrice socio sanitaria

Grazie grazie è ancora grazie mi sembra questa la frase con cui poter iniziare il discorso per tutti voi della Fondazione e donatori che avete reso possibile lavorare in questa difficoltà di CoronaVirus stando lontani dai nostri cari ma per far sì di stare più vicini ai malati che hanno bisogno di cure come non mai.
Eccoci qua al 29/04/2020. L’unione fa la forza ed è la verità! Più forti insieme ci aiuteremo ad uscire da questa situazione di emergenza. Un bacio e un abbraccio. Grazie ancora per quello che fate è quello che ci date a disposizione

Michele Sgroi

Tecnico

Grazie per la vostra capacità di accoglienza.
Grazie per entrare in empatia con chi è disorientato e impaurito.
Grazie per aiutarlo a risolvere problemi pratici come una lavatrice rotta on quarantena ….
Grazie per aver capito di cosa questa persona ha bisogno…..
Insomma…..grazie

Laura Tura

Fisioterapista

Ciò che è accaduto in questi ultimi mesi si è insinuato nelle vite di tutti senza chiedere permesso, imponendo la distanza sociale e l’uso di mascherine, generando un allontanamento fisico ed emotivo Nonostante questo, ognuno ha trovato un proprio modo per trasformare e ridare un senso: chi ha donato ciò che poteva per sostenere iniziative di diversa natura, chi non si è risparmiato nello svolgere con coscienza e responsabilità il proprio lavoro, chi ha portato colazioni, pizze, gelati nei reparti e chi si è fatto promotore e ha organizzato le risorse in maniera rapida ed ordinata. Per questo vorrei ringraziare la Fondazione che rende possibile un sostegno concreto, dando sicurezza anche con le piccole, grandi cose…come un gazebo che permette ai pazienti di ripararsi dalla pioggia. GRAZIE per aver contribuito ad avvicinare tutti a tutti e aver fatto intravedere i sorrisi ‘nascosti’ delle persone!

Barbara Ruffini

Infermiera

Ieri pomeriggio al primo piano del padiglione 6 con il tablet donato dalla Fondazione la signora Mariapia è riuscita a video chiamare la figlia e la sera per la prima volta ha voluto mangiare da sola senza essere imboccata. Lo sprint che le ha dato rivedere la figlia è stato quasi miracoloso

Manola Biasion

Operatrice socio sanitaria

Menu